skip to Main Content

Politica di
Qualità

Altair Chimica S.p.A. considera aspetti gestionali principali della propria attività la responsabilità in tema di salvaguardia dell’ambiente, di sicurezza e di prevenzione degli incidenti rilevanti e di rispetto dei requisiti di qualità dei propri servizi e prodotti: oltre a questi aspetti, anche l’utilizzo e la gestione dell’energia (tutte le tipologie utilizzate) rientra tra gli strumenti strategici per il raggiungimento dei propri obiettivi aziendali.

Altair persegue l’integrazione dei sistemi di gestione implementati nel corso del tempo (Sistema di Gestione Qualità, Sistema di Gestione Ambientale, Sistema di Gestione prodotti per uso alimentare e prodotti per mangimi animali, Sistema di Gestione dell’Energia, Sistema di Gestione della Sicurezza), al fine di potenziarne l’efficacia ed ottimizzare l’impiego di risorse.

Altair promuove tra i propri dipendenti e coloro che lavorano per suo conto il senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente, inteso come consapevolezza dei “danni” o dei “benefici” in termini ambientali che possono derivare dai processi di lavoro e dai prodotti realizzati.

Scarica il Documento completo sulla Politica di Prevenzione degli incidenti, Sicurezza, Ambiente e Qualità.

Tutte le informazioni riguardanti il Sistema di Gestione Ambientale e la registrazione EMAS possono essere richieste a:

Altair Chimica S.p.A.
Via Moie Vecchie 13
56048 – Saline di Volterra (PI)
Italia

Oppure via e-mail all’indirizzo: biondi@altairchimica.com

Certificazioni di qualità,
sicurezza e salute dei lavoratori

L’acronimo ISO sta per “International Organization for Standardization”. La ISO 9001, in particolare, è la normativa di riferimento per chi vuole sottoporre a controllo qualità il proprio processo produttivo in modo ciclico, partendo dalla definizione dei requisiti, espressi e no, dei clienti e arrivando fino al monitoraggio di tutto il percorso/processo produttivo. (*)

Certifica il nostro obiettivo per migliorare la qualità e per soddisfare le esigenze del cliente tramite la creazione di un Sistema di gestione della qualità.

L’acronimo OH SAS sta per “Occupational Health and Safety Assessment Series”. La certificazione OH SAS attesta l’applicazione volontaria, all’interno di un’organizzazione, di un sistema che permette di garantire un adeguato controllo riguardo alla sicurezza e la salute dei lavoratori, oltre al rispetto delle norme obbligatorie. (*)

Certifica il nostro impegno nell’attuare tutti i sistemi di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro.

L’acronimo REACH sta per “Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of Chemicals”. Lo scopo principale di questo regolamento è quello di migliorare la conoscenza dei pericoli e dei rischi derivanti da sostanze chimiche e al contempo mantenere e rafforzare la competitività e le capacità innovative dell’industria chimica europea. (*)

Garantisce la protezione della salute umana e dell’ambiente.

Certificazioni ambientali ed energetiche

La sigla ISO 14001 identifica uno standard che fissa i requisiti di un «Sistema di Gestione Ambientale» (SGA) di una qualsiasi organizzazione ed ha tra i suoi scopi di stabilire, attuare e migliorare tale sistema di gestione. La certificazione ISO 14001 dimostra che l’organizzazione certificata ha un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività e ne ricerca sistematicamente il miglioramento in modo coerente, efficace e soprattutto sostenibile. (*)

Certifica la nostra attenzione nei confronti dei sistemi di gestione ambientale ed il nostro lavoro quotidiano per ridurre al minimo l’impatto che l’azienda ha sull’ambiente circostante.

La norma ISO 50001 specifica i requisiti per creare, avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia. L’obiettivo di tale sistema è di consentire che un’organizzazione persegua, con un approccio sistematico, il miglioramento continuo della propria prestazione energetica comprendendo in questa l’efficienza energetica nonché il consumo e l’uso dell’energia. (*)

Certifica il nostro impegno ad un utilizzo appropriato ed efficiente delle risorse energetiche, siano esse convenzionali o da fonti rinnovabili.

L’acronimo EMAS sta per “Eco-Management and Audit Scheme”. Si tratta di uno strumento volontario creato dalla Unione Europea al quale possono aderire volontariamente le organizzazioni (aziende, enti pubblici, ecc.) per valutare e migliorare le proprie prestazioni ambientali e fornire al pubblico e ad altri soggetti interessati informazioni sulla propria gestione ambientale. (*)

Certifica il nostro impegno nei confronti dell’ecosistema tramite continui miglioramenti dei nostri processi per diminuire l’impatto ambientale dell’impianto.

Tutte le informazioni ambientali, compresa la dichiarazione EMAS, possono essere richieste via e-mail all’indirizzo: biondi@altairchimica.com

Certificazioni Food & Feed

Le norme di buona fabbricazione (Good Manufactuting Practices – GMP) sono un insieme di regole, procedure e linee guida che riguardano le modalità con cui sono prodotti, controllati in laboratorio e distribuiti i farmaci, gli alimenti e tutte le sostanze farmacologicamente attive, con l’obiettivo di garantire che siano idonei all’uso previsto.

In particolare, lo “GMP+ Feed Certification scheme” fissa degli standard atti a garantire la sicurezza dei mangimi in tutti i componenti della filiera mangimistica, standard tra i quali sono stati integrati vari componenti quali i requisiti per un sistema di gestione della sicurezza degli alimenti, per l’applicazione dei principi HACCP, fino ai programmi di tracciabilità e monitoraggio, all’approccio di filiera e al sistema di allerta precoce. (*)

Certifica il nostri impegno non solo nella produzione di additivi alimentari per il settore mangimistico secondo precise procedure, ma anche nei confronti dello loro stoccaggio, del trasporto, della documentazione e dell’ambiente di lavoro e lavoratori coinvolti.

Lo standard FSSC 22000 (“Food Safety System Certification scheme” 22000) è un sistema di certificazione volontario della sicurezza alimentare basato sulla norma ISO 22000 si rivolge in particolare al settore della produzione di alimenti, mangimi e imballaggi con l’obiettivo di ottenere sistemi integrati di igiene e sicurezza alimentare a livello di filiera. Lo standard è basato sui principi dell’analisi dei rischi e del controllo dei punti critici (HACCP). (*)

Certifica che l’azienda possiede un solido Sistema di gestione di sicurezza alimentare che controlla e riduce la pericolosità in tale settore.

La Food and Drug Administration (“Agenzia per gli alimenti e i medicinali”) è l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione di un gran numero di prodotti destinati all’uso e consumo umano ed animale. La Registrazione FDA è obbligatoria per tutte le aziende che producono, trasformano, confezionano o immagazzinano farmaci, alimenti, integratori e additivi alimentari, mangimi e farmaci veterinari, cosmetici e molti altri tipi di prodotti. Tra gli strumenti di controllo sono previsti sia valutazioni prima della messa sul mercato che il monitoraggio post-commercializzazione. (*)

Certifica la conformità dell’azienda al rigido criterio di approvazione dell’ Agenzia Americana.

La parola ebraica “kasher” o “kosher” significa “conforme alla legge”, “consentito”: i prodotti Kosher sono utilizzati principalmente dagli ebrei osservanti ma anche da musulmani e persone che soffrono di intolleranza al lattosio. La certificazione Kosher permette alle aziende – che producano materie prime o prodotti finiti per l’alimentazione umana – di garantire che i loro prodotti sono idonei al consumo e conformi alle norme di alimentazione Kosher. La certificazione Kosher è anche considerata una garanzia di assenza di rischi di cross-contamination. (*)

Certifica come le nostre premesse di produzione, processi e prodotti alimentari soddisfino il regime alimentare ebraico.

“Halal” è un termine arabo che significa “lecito”, “permesso”. La certificazione “Halal” serve ad attestare che i prodotti delle filiere agroalimentari, dei cosmetici, dei prodotti chimici e farmaceutici, dei prodotti per la cura del corpo e della salute, i processi industriali, di trasformazione, compresa la certificazione del packaging, siano conformi alle norme etiche ed igienico sanitarie della legge e della dottrina dell’Islam. (*)
Certifica come i nostri prodotti siano conformi alle norme della legislazione musulmana.

(*) Fonte: Wikipedia.

Back To Top